Nicola Crepaldi

Presidente CrepaldiTour
Direttore Tecnico

Gentile Cliente e Cari Amici,
in questi anni abbiamo percorso insieme migliaia e migliaia di chilometri in giro per il mondo con l’intento di scoprire e valorizzare sempre località tipiche e ricchezze artistiche spesso sconosciute da molti, e cercando di proporvi tutte le volte fornitori dall’elevata professionalità e cortesia che potessero soddisfare le molteplici esigenze di ognuno di voi.

Il motivo che da sempre esorta il lavoro quotidiano della Crepaldi Tour è quello di trasmettere cultura attraverso l’esperienza del viaggio di gruppo, un’occasione irrinunciabile per esplorare noi stessi e la nostra anima.

Spesso ognuno di noi al lavoro, o tra le quattro mura di casa, ama pensare e volare con la mente verso gli itinerari più lontani. Io da sempre credo che, piuttosto di immaginare come possano essere i luoghi o le cose, sia fondamentale vederli di persona. L’uso del viaggiare dà forma ai peregrinaggi della nostra mente armonizzando l’immaginazione con la realtà e facendoci uscire dai pregiudizi del proprio Paese. Il viaggio, la gita fuori porta, il tour, il soggiorno relax stimolano lo spirito vitale dell’uomo.Condivido appieno ciò che scrisse Marcel Proust “…Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi…”, e in sintonia con lo studioso francese ho deciso, assieme all’amico e scrittore Giancarlo Corbellini, di riscrivere oltre 600 pacchetti turistici con relativi itinerari riferiti a circa 90 territori della nostra stupenda Italia.
Giancarlo Corbellini, giornalista e geografo, è un nome molto conosciuto nell’ambito dell’esplorazione, del CAI, del trekking e per le sue apparizioni televisive in “Overland”, i documentari trasmessi a partire dal 1996 su Rai 1 con i famosi camion arancioni. Ha redatto oltre 40 libri di geografia e partecipato ad una ventina di spedizioni alpinistiche e scientifiche nella regione himalayana e ha collaborato con Ardito Desio, leader della spedizione italiana che per prima raggiunse il K2 nel 1954.

L’ultima opera di Giancarlo Corbellini è un libro che ripercorre la storia del nostro Risorgimento italiano e che tocca, con un percorso a piedi da Marsala a Trieste, i luoghi legati alla storia dell’Unità Nazionale.
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo ha così commentato: “ Esprimo il vivo apprezzamento per l’approccio originale e creativo alle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia…. per rinnovare e diffondere la consapevolezza della nostra identità come nazione e della nostra storia come Stato nazionale unitario”.

In conclusione, voglio dedicare un sentito ringraziamento a tutti quelli che da sempre ci seguono e un augurio di avere sempre nuovi occhi per L’Italia e il mondo.

Grazie
Nicola Crepaldi