CHIAVENNA, IL TRENINO DEL BERNINA E COIRA IN SVIZZERA



Scarica la Brochure del viaggio CHIAVENNA, IL TRENINO DEL BERNINA E COIRA IN SVIZZERA

Primo Giorno: PARTENZA E CHIAVENNA
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per la Lombardia. Sosta lungo il percorso. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Chiavenna: la città dei crotti, delle cantine scavate nella montagna e della pietra ollare che ha conservato il borgo più antico, ricco di palazzetti nobiliari, di case con loggiati e di piccole piazze. Le fontane del borgo, le soglie dei palazzi e le mensole dei balconcini sono scolpite nella pietra verde della valle, da cui abili artigiani ricavano ancora oggi pentole, utensili e oggetti decorativi. Visita al centro storico con la chiesa di San Lorenzo, un complesso risalente al V secolo con affreschi di Carlo Francesco Nuvolone e il suo battistero scolpito in un blocco di pietra ollare, il Parco archeologico-botanico del Paradiso. La visita terminerà con l’ingresso (supplemento da aggiungere alla quota) ad uno dei seguenti siti: Palazzo Vertemate–Franchi, bellissimo capolavoro rinascimentale, con ampi saloni affrescati ed intarsiati, immerso in un ambiente naturale incantevole (durata 1 ora circa); oppure Il Mulino del Tesoro dove, tra gli oggetti liturgici più significativi per l’arte e la storia della Valchiavenna, è conservato uno dei maggiori capolavori dell’oreficeria medievale: “La Pace”, coperta di evangeliario dell’XI secolo; oppure Il Mulino di Bottonera, collocato nel vecchio quartiere artigiano di Chiavenna è un rarissimo esempio di architettura industriale, dove ancora oggi è viva l’atmosfera del lavoro ininterrotto dei mugnai dell’800. Distribuito su quattro piani offre la possibilità di ammirare il pregevole lavoro di carpenteria del legno con il quale sono costituiti i macchinari e l’intero impianto di condutture. Tempo permettendo al termine della visita trasferimento (visita libera senza guida) a Prosto, paese famoso per la produzione di biscotti e per essere sede dell’ultimo laboratorio artigianale per la lavorazione della pietra ollare che qui un tempo si estraeva da antiche cave ancora visitabili. Al termine della visita rientro in hotel, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: IL TRENINO DEL BERNINA DA TIRANO E SAINT MORITZ
Colazione in hotel. Partenza per l’escursione libera sul Bernina. Arrivo a Tirano e partenza con il Trenino del Bernina, il famoso treno rosso che, percorrendo 55 gallerie, 196 viadotti e pendenze fino al 70 per mille e superando un dislivello di oltre 1800 metri senza cremagliera sino all’Ospizio Bernina, raggiunge quota 2253 metri. La tratta fra Thusis e Tirano fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO – un sigillo di qualità. Il viaggio permette di ammirare sia bellezze paesaggistiche (valle e lago di Poschiavo, i ghiacciai di fronte all’Alpe Grum, il ghiacciaio del Morteratsch) sia opere di ingegneria ferroviaria. Arrivati in Svizzera, a Saint Moritz, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per una passeggiata. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: COIRA IN SVIZZERA
Colazione in hotel. Partenza per il Passo dello Spluga oltre il quale si scende nel Cantone svizzero dei Grigioni con sosta presso il centro turistico di Madesimo, sede di villeggiatura tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, del poeta Giosuè Carducci che la cantò nelle sue poesie. Proseguimento sull’autostrada svizzera fino a Coira (Svizzera), capitale del cantone. Visita del suggestivo centro storico della più antica città della Svizzera, abitata sin dal III millennio a.C. per la sua posizione strategica, all’ingresso di famose rotte commerciali e valichi alpini. Contesa tra celti, romani, ostrogoti e franchi, Coira ha alle spalle una storia di oltre 5 mila anni, e ancora oggi sorge alla confluenza di importanti vie di comunicazione con il sud delle Alpi, che ne fanno un centro vivo e animato. Con una breve passeggiata ci immergeremo nella vivacità della St.Martin Platz, dominata dalla bella chiesa protestante di St.Martin, con una torre campanaria che offre una bella veduta della città e del paesaggio circostante. Sulla destra della chiesa si apre il percorso verso il borgo vecchio fortificato e sopraelevato, il cosiddetto Hof, che custodisce numerosi gioielli tra cui l’antica cattedrale cattolica S.ta Maria Himmelsfaht. Non perderemo infine la particolarissima Arcas, una piazza a pianta triangolare costeggiata di casette tipiche decorate, in cui spesso si svolgono manifestazioni popolari e mercati di prodotti artigianali e culinari. Pranzo in ristorante e proseguimento verso l’Alta Engadina e Selvaplana attraverso il Passo delle Julier caratterizzato dalle colonne romane e rientro a Chiavenna per il Passo del Maloja e la Val Bregaglia. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: ABBAZIA DI PIONA, I FORTI DI MONTECCHIO-LUSARDI E RIENTRO
Colazione in hotel. Partenza verso Colico attraverso l’oasi protetta del Pian di Spagna. Una volta arrivati incontro con la guida per la visita al Forte Montecchio – Lusardi, costruito tra il 1911 ed il 1914, è l’unico forte militare italiano della Grande Guerra che abbia conservato ancora intatto il suo armamento originario (una batteria di quattro cannoni con relativi pezzi e torrette). (Per raggiungere l’ingresso del forte è necessario un breve percorso a piedi di circa quindici minuti). A seguire visita all’Abbazia di Piona, risalente all’XI secolo e situata sulla punta del promontorio che delimita il Lago di Piona. Possibilità di acquistare erbe medicinali, miele e i famosi iquori sapientemente distillati secondo le più antiche tradizioni, tutti prodotti naturali creati dai laboriosi monaci. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T. – Vitto e Alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL in camere doppie con servizi – Pensione completa dal pranzo del 1°gg. al pranzo del 4°gg. – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visite guidate come da programma – Biglietto Trenino del Bernina Tirano / Saint Moritz – Ingresso al Forte Montecchio-Lusardi – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro accompagnatore -Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi o altro menzionato nel programma se non indicato ne “La quota comprende” – Assicurazione Annullamento – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.