CHIOGGIA, PADOVA, IL DELTA DEL PO, FERRARA E RAVENNA



Scarica la Brochure del viaggio CHIOGGIA, PADOVA, IL DELTA DEL PO, FERRARA E RAVENNA

Primo Giorno: PARTENZA – RAVENNA – CHIOGGIA
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. Sosta lungo il percorso. Arrivo a Ravenna o dintorni e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Ravenna. Storicamente godette di alterne fortune ma anche di grandi onori, al punto di essere nominata capitale dell’Impero Romano d’Occidente nel 402 d.C. Qui nel VI secolo furono eretti meravigliosi edifici quali, ad esempio, la chiesa di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, il Palazzo Teodorico, la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, il Duomo e il battistero Neoniano, che conservano mosaici unici al mondo dei quali è ancora oggi viva la tradizione artigiana. Naturalmente non mancherà la visita alla tomba del celebre Dante Alighieri. E’ la città del mosaico per eccellenza e ben otto dei suoi monumenti che costituiscono il patrimonio di 1500 anni di storia, sono stati inseriti dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale. Proseguimento per il Veneto e in serata sistemazione in hotel a Sottomarina o dintorni, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: ABBAZIA DI POMPOSA E IL PARCO DEL DELTA DEL PO
Colazione in hotel e partenza in bus per l’Emilia Romagna. Sosta lungo il percorso per la visita guidata all’Abbazia di Pomposa. Antico monastero benedettino che comprende oggi la Basilica con l’Atrio, il Campanile romanico, la Sala del Capitolo, la Sala a Stilate, il Refettorio, il Dormitorio ed il Palazzo della Ragione. Questi edifici ospitarono nel Medioevo un centro di spiritualità e cultura tra i più importanti al mondo. Proseguimento per Gorino Ferrarese (o Porto Tolle) e imbarco in motonave per il Tour del Delta del Po con la discesa Po di Goro, durante la quale si vedono le valli di Gornio, la Sacca di Goro, l’isola del Mezzanino, l’Isola del Baccucco (senominata Isola dei gabbiani), scannone di Goro (denominato Isola dell’Amore), foce del Po di Goro, ramo secondario, principale e due foci del Po di Gnocca, o, di Donzella e costeggio della Sacca di Scardovari e rientro a Gorino. Durante l’escursione verrà effettuato il pranzo a bordo a base di pesce. Nel primo pomeriggio sbarco e rientro in hotel. Tempo permettendo sosta a Comacchio per una passeggiata libera. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: CHIOGGIA E PADOVA
Pensione completa in hotel. In mattinata trasferimento in bus nel centro storico e visita libera di Chioggia, conosciuta come Piccola Venezia per le caratteristiche urbanistiche del centro storico molto simile a quello di Venezia: a Chioggia infatti, isola collegata alla terraferma da poche strade rotabili, sono presenti calli, campi e canali, il principale dei quali, per la tipicità dei palazzi e delle chiese che vi si affacciano, è il Canal Vena, attraversato da nove ponti per molti versi simili a quelli presenti a Venezia. (POSSIBILITÀ DI INCLUDERE – SU RICHIESTA – LA VISITA AL MUSEO CIVICO DELLA LAGUNA SUD, situato vicino alla cattedrale e a breve distanza dalla porta di Santa Maria. Ospitato nell’ex convento di San Francesco fuori le mura, documenta l’evoluzione storico-ambientale e sociale del territorio chioggiotto). Nel pomeriggio trasferimento in bus e visita guidata (solo esterni) di Padova, città sede di un’antica e prestigiosa università e ricca di testimonianze di un glorioso passato culturale e artistico. Essa è universalmente nota anche come la città di Sant’Antonio, il famoso francescano portoghese, nato a Lisbona nel 1195, che visse a Padova per alcuni anni e vi morì per essere sepolto nella Basilica di Sant’Antonio. Visiteremo il centro cittadino all’interno della doppia cinta muraria caratterizzato dal grande sviluppo di portici di ogni stile con la Basilica Cattedrale e Battistero, il Palazzo della ragione, sede del Municipio, il Palazzo Bò, sede della storica università. (SU RICHIESTA POSSIBILITÀ DI INSERIRE LA VISITA ALLA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA RICONFERMATA SOLO CON PAGAMENTO ENTRO 5 GG. DALLA DATA DI PRENOTAZIONE). Al termine della visita tempo libero a disposizione per una passeggiata. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: VILLA BADOER E RIENTRO
Colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Villa Badoer di Fratta Polesine, unico sito Unesco della provincia di Rovigo, realizzata da Andrea Palladio nel 1556, è il fulcro architettonico su cui è stato costruito il centro di Fratta Polesine. La Badoera, come viene spesso chiamata, quasi fosse una personificazione, nata come azienda agricola per il controllo e la conduzione della terra è al contempo l’emblema dell’unione di Francesco Badoer e di Lucietta Loredan, esponenti di due importanti casate nobili veneziane, nonché dell’amicizia tra Francesco Badoer e il cognato Giorgio Loredan, legame questo celebrato dagli affreschi realizzati all’interno del piano nobile dal Giallo Fiorentino. Pranzo in ristorante in Azienda Agricola. Non si tratta di un ristorante tipico, ma piuttosto di uno stile di vita, come la visita domenicale dai nonni in campagna, la passeggiata nell’orto, un insieme di sensazioni ed emozioni che avvolge cose e persone e che non si apprezza se non si è in sintonia con la raffinata e sincera semplicità che si respira conoscendo i proprietari, che curano personalmente l’organizzazione dell’azienda e l’accoglienza degli ospiti. I percorsi che l’Azienda propone come fattoria didattica sono legati al mondo del cavallo, delle api e degli animali che abitano la fattoria, dell’importanza delle “siepi” e del “macero” nell’ecosistema. Partenza per il rientro alla propria località previsto in serata.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T.- Vitto e alloggio autista – Sistemazione in buon Hotel 3* a Sottomarina o dintorni – Trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° gg. al pranzo del 4° gg. -Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visite guidate come da programma – Ingresso Villa Badoer – Battello tour del delta del Po con pranzo a bordo – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro accompagnatore – Tassa di soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Assicurazione annullamento – Mance- Facchinaggio- Ingressi a Musei, Palazzi o altro menzionato nel programma – Extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.