LA PARTITA A SCACCHI DI MAROSTICA, VICENZA E I PICCOLI BORGHI VENETI



Scarica la Brochure del viaggio LA PARTITA A SCACCHI DI MAROSTICA, VICENZA E I PICCOLI BORGHI VENETI

Primo giorno: PARTENZA E CASTELFRANCO VENETO

Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Veneto. Sosta lungo il percorso. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Castelfranco Veneto, città di origine medievale sviluppatasi attorno al duecentesco castello fortificato, di cui conserva ancora le sue alte mura quadrangolari, di quasi un chilometro di lato, le torri e il fossato. Assai contesa tra le vicine città di Vicenza, Padova e Treviso, fu sotto la Serenissima che ebbe un lungo periodo di pace e prosperità economica. Il centro è noto per essere con tutta probabilità la città natale del celebre pittore rinascimentale Giorgione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Secondo giorno:  VICENZA – MAROSTICA E LA PARTITA A SCACCHI VIVENTE

Colazione e pranzo in hotel. In mattinata visita guidata (solo esterni) di Vicenza, sede nel Cinquecento del grande architetto tardorinascimentale Andrea Palladio. Del Palladio sono la Basilica Palladiana, il più celebre edificio pubblico affacciato su Piazza dei Signori, il Teatro Olimpico, il primo esempio di teatro stabile coperto d’epoca moderna e fastosi palazzi come il Palazzo Chiericati, oggi pinacoteca e il Palazzo Valmarana (Ingressi a pagamento). Nel pomeriggio trasferimento a Marostica e visita guidata (solo esterni) della cittadina. Marostica, conosciuta come la “città degli scacchi”, preziosa gemma incastonata ai piedi del colle Pausolino dal quale parte una cinta murata che cinge il grazioso centro storico dove troneggia il maestoso Castello, ora sede del museo dei costumi della manifestazione settembrina. Cena libera e partecipazione alla partita a scacchi con figure viventi ispirata ad un evento del 1454. (Biglietto NON INCLUSO). Rientro in hotel e pernottamento.

Terzo giorno: BASSANO DEL GRAPPA E RIENTRO

Colazione in hotel e partenza per la visita guidata (solo esterni) di Bassano del Grappa e del ponte sul Brenta, detto Ponte Vecchio, noto anche come ponte degli Alpini essendo il soggetto e il titolo di un canto popolare degli Alpini. Progettato da Andrea Palladio a metà del XVI secolo, venne ricostruito nel XVIII secolo perché travolto da una piena e poi dopo la seconda guerra mondiale quando venne fatto saltare dai partigiani. Conserva ancora la struttura originaria poggiando su quattro piloni di legno di forma triangolare, allineati al flusso d’acqua e ricoperto da un tetto, sostenuto da colonne tuscaniche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località previsto in serata.

La quota comprende: Viaggio in Bus G.T. – Vitto alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL 3* in camere doppie con servizi – Trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° giorno al pranzo del 3° giorno – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + 1/2 di acqua a persona a pasto) – Visite guidate come da programma – Rientro con bus locale in hotel la sera del 2° giorno dopo la partita di Scacchi a Marostica – Assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende: Nostro Accompagnatore – Tassa di soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Ingressi a Ville, Musei, Monumenti o altri luoghi menzionati nel programma – Biglietto per la Partita di Scacchi di Marostica (supplemento variabile in base al giorno, orario e tribuna) – Mance – Facchinaggio – Assicurazione Annullamento – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.