L’OLIO DI ALATRI, IL PROSCIUTTO DI GUARCINO E LE GROTTE DI PASTENA



Scarica la Brochure del viaggio L’OLIO DI ALATRI, IL PROSCIUTTO DI GUARCINO E LE GROTTE DI PASTENA

Primo Giorno: PARTENZA E L’OLIO DI ALATRI
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Lazio. Sosta lungo il percorso. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Alatri, la città Ernica dei Ciclopi nati da un raggio si sole, delle Mura megaliche quasi intatte, dell’Acropoli, della cattedrale con l’imponente facciata secentesca e l’orologio solare di Palazzo Gentili. Città del miracolo dell’Ostia Incarnata. Visita ad un frantoio per avvicinarsi alle tecniche di raccolta e molitura delle olive; degustazione del prelibato olio extra-vergine. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: LA CERTOSA DI TRISULTI E IL PROSCIUTTO DI GUARCINO
Pensione completa in hotel. In mattinata visita guidata alla Certosa di Trisulti, immersa nel verde di secolari foreste, fondata nel 1204 per volontà di Papa Innocenzo III. Dal 1208 fu affidata ai monaci Certosini, e nel 1947 essi furono sostituiti dagli attuali Cistercensi. È Monumento Nazionale e custodisce anche una ricca Biblioteca Statale con 25.000 volumi. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Guarcino, famoso per il suo prosciutto: il microclima locale, rigido in inverno e piuttosto fresco in estate, è l’ideale per la stagionatura del prosciutto famoso in tutta la Ciociaria per la sua qualità. Visita di un’azienda agroalimentare artigiana locale e degustazione.

Terzo Giorno: MUSEO DELLA CIVILITA’ CONTADINA, GROTTE DI PASTENA E RIENTRO
Colazione in hotel. Partenza per il rientro, sosta per la visita guidata (solo esterni) di Pastena borgo famoso per via delle splendide Grotte che risalgono all’era Mesozoica esplorate per la prima volta nel 1926 e sono annoverate tra i maggiori complessi speleologici della nostra penisola e dove il grande attore ciociaro Nino Manfredi ha trascorso la sua infanzia. Annoverato tra i massimi professionisti italiani in campo cinematografico, nella sua abitazione (ingresso non previsto – su richiesta) è possibile ammirare una raccolta di fotografie con amici e conoscenti del paese, panelli illustrativi con i successi cinematografici più famosi. L’antico abitato è racchiuso all’interno di una cinta muraria, intervallata da quindici torri e interrotta in corrispondenza delle due porte medievali, Porta Roma e Porta Napoli, un tempo uniche vie di accesso al borgo. Percorrendo gli ombrosi vicoli, ancora animati dall’allegro chiacchierio delle comari, si ha l’impressione di sfogliare un vecchio e caro album di fotografie, in cui il passato si intreccia col presente nel lento, ma ineluttabile trascorrere del tempo. Visita al Museo della civiltà contadina e dell’ulivo di Pastena. Allestito presso un antico frantoio che raccoglie manufatti, arnesi agricoli e artigianali ed indumenti originali del passato locale. Il museo è suddiviso in 13 sale a tema, al suo interno vengono ripercorsi gli ultimi due secoli di storia e di vita della popolazione locale: la sala del frantoio, la sala del ciociaro e quelle dedicate alla lavorazione del formaggio, della canapa, del grano e del vino. Proseguimento con la visita guidata alle Grotte di Pastena: l’area in cui sono situate risulta una delle più pittoresche della Ciociaria, dove l’inclemenza degli eventi geologici ha determinato la formazione di un paesaggio tipico, paragonabile al Carso Friuliano, bizzarre forme di erosione e pianure legate ad antichi laghi carsici. Il percorso turistico che si articola tra un ramo attivo inferiore, dove scorre un fiume sotterraneo, ed un ramo fossile superiore, ricco di concrezioni calcistiche, mostra ambienti di particolare interesse, unici per maestosità e mistero. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T. – Vitto e Alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL in camere doppie con servizi – Pensione completa dal pranzo del 1°gg. al pranzo del 3°gg. – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visite guidate come da programma – Ingresso al Museo della civiltà contadina e dell’ulivo e alle Grotte di Pastena – 2 Degustazioni – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro Accompagnatore – Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi o altro menzionato nel programma se non incluso ne “La quota comprende – Assicurazione Annullamento – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.