PARCHI E LAGHI DELL’ALTO LAZIO: I “MOSTRI” DI BOMARZO, I LAGHI DI BOLSENA E VICO. . . E I BUTTERI IN RODEO ! ! !



Scarica la Brochure del viaggio PARCHI E LAGHI DELL’ALTO LAZIO: I “MOSTRI” DI BOMARZO, I LAGHI DI BOLSENA E VICO. . . E I BUTTERI IN RODEO ! ! !

Primo Giorno: PARTENZA – IL PARCO DEI MOSTRI DI BOMARZO
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Lazio. Sosta lungo il percorso. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata al Parco dei Mostri di Bomarzo, costruito a partire dalla seconda metà del ‘500, costituisce uno dei maggiori esempi del gusto manieristico, fantastico e mostruoso: in un ambiente selvaggio si svolge un percorso popolato da grandi figure di pietra d’ispirazione letteraria, esotica o grottesca, tra cui draghi, tartarughe, elefanti, cavalli alati, sirene, mascheroni, tempietti, ninfei, fontane fantastiche che recano epitaffi edificanti conclusi con simboli funerei. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: BOLSENA, IL TOUR DEL LAGO E LA DEGUSTAZIONE IN CANTINA
Pensione completa in hotel. In mattinata visita guidata (solo esterni) di Bolsena, conquistata dai romani nel 280 a. C., divenne nel Medioevo un punto di riferimento per la cristianità. Questa città è famosa per essere denominata “La Città del Miracolo Eucaristico” dando origine al Corpus Domini. Il Miracolo Eucaristico, secondo la tradizione, sarebbe avvenuto nel 1263 mentre un sacerdote celebrava la Messa, l’ostia consacrata avrebbe sanguinato. Nel pomeriggio imbarco in battello dal porticciolo del lago per la Navigazione panoramica del Lago di Bolsena, uno dei più estesi bacini craterici d’Italia; al suo interno vi emergono due isole, la Bisentina e la Martana. Caratteristiche ed esclusive sono le famose “sesse”, delle oscillazioni di livello delle acque simili a delle brevissime maree. Prima di rientrare in hotel, sosta per una visita con degustazione di vino presso un’antica Cantina. Essa nasce nei primi anni del ‘900 dalla passione di un giovane imprenditore, innamorato della sua terra e del vino. In una terra da millenni votata alla cultura agricola ed enologica, Domenico pianta le basi di quella che poi sarà la più storica e prestigiosa realtà enologica del luogo, con una tradizione familiare arrivata alla 4° generazione che ha visto l’avvicendarsi di tutti i cambiamenti enologici dell’ultimo secolo. Dalla produzione inizialmente locale di vino sfuso si è passati alla produzione industriale degli anni 70-80 per arrivare in quest’ultimo decennio a prodotti ricercati e di altissima qualità. Durante questo secolo, però, a farla da padrone sono stati due elementi fondamentali: la passione familiare ed il vino sempre presente l’Est! Est!! Est!!! Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: RISERVA NATURALE DEL LAGO DI VICO – IL PRANZO/DEGUSTAZIONE IN FRANTOIO E VILLA LANTE DI BAGNAIA
Colazione in hotel e partenza per la visita guidata (solo esterni) di Riserva Naturale del Lago di Vico, istituita per valorizzare e conservare aspetti vegetazionali, floristici, faunistici, geologici, geomorfologici, speleologici, paleontologici, paesistici ed altri. Si estende per 3240 ha e in essa sono presenti ambienti con situazioni ecologiche completamente diverse tra loro ma condensate in un ambito territoriale ristretto e pertanto a contatto l’una con l’altra a costituire la caratteristica forse più importante di questo territorio. Seguendo il profilo altitudinale, gli ambienti più caratterizzanti sono rappresentati dal lago con il canneto che lo circonda quasi ovunque, la zona umida in corrispondenza della località Pantanacce, i prati-pascoli naturali, i seminativi, i coltivi a nocciolo e, più in alto, a castagneto da frutto; seguono il bosco ceduo e d’alto fusto con la cerreta e la faggeta nella parte più alta. Per il pranzo saremo ospiti di un frantoio della Tuscia, situato tra le antichissime città Etrusche dell’Etruria meridionale, che produce un pregiatissimo olio extravergine di prima spremitura, ottenuto dalla raccolta di olive fresche provenienti dalle vicinanze e lavorate entro 12 ore. L’olio che qui si produce, è quanto mai pregiato, in quantità limitata e in diverse tipologie: Classico, D.O.P. Tuscia e Biologico. Nel pomeriggio proseguimento della visita guidata a Villa Lante di Bagnaia e al suo magnifico giardino. Realizzato su progetto attribuito al Vignola, con le sue simmetriche palazzine, il giardino all’italiana ed il gioco fantasioso delle acque, costituisce una delle più significative creazioni del tardo Rinascimento italiano. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: BUTTERI IN RODEO NELL’ETRUSCA VULCI E RIENTRO
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata al Parco Archeologico Naturalistico di Vulci. Arrivo presso l’area archeologica del Parco, ove è possibile visitare la Domus del Criptoportico, una grande e fastosa abitazione privata, e i resti archeologici della città. Introduzione alla conoscenza del mestiere del Buttero: breve manifestazione equestre e delle tradizioni maremmane. In questa area uomini, mandrie di vacche maremmane e cavalli si cimentano in emozionanti esibizioni che affascinano gli appassionati del cavallo e tutti coloro che hanno piacere a rivivere le tradizioni della Maremma. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T. – Vitto e Alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL in camere doppie con servizi – Pensione completa dal pranzo del 1°gg. al pranzo del 4°gg. – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visita + Pranzo/degustazione del 3°gg. in frantoio – Visite guidate come da programma – Navigazione sul Lago di Bolsena – Ingresso al Parco dei Mostri do Bomarzo, alla Riserva Naturale del Lago di Vico, a Villa Lante di Bagnaia e al parco archeologico-naturalistico di Vulci – Visita+degustazione di 2 vini presso una Cantina del Lago Trasimeno – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro Accompagnatore – Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi o altro menzionato nel programma se non incluso ne “La quota comprende – Assicurazione Annullamento – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.