ROMA E LE BASILICHE, IL DUOMO DI ORVIETO E BOLSENA RELIGIOSA



Scarica la Brochure del viaggio ROMA E LE BASILICHE, IL DUOMO DI ORVIETO E BOLSENA RELIGIOSA

Primo Giorno: PARTENZA – ORVIETO RELIGIOSA
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Lazio. Sosta lungo il percorso. Arrivo ad Orvieto e visita guidata (solo esterni) di Orvieto, cittadina costruita su una rupe isolata e dall’aspetto quasi inaccessibile. Di origine etrusca, l’attuale aspetto di città costruita sul tufo e collegata da mille pozzi e cunicoli scavati nella pietra risale per la maggior parte al periodo comunale, epoca nella quale vennero costruiti i monumenti più insigni e furono gettate le basi per quella straordinaria abilità nel lavorare la ceramica che è ancora una delle caratteristiche degli artigiani della città. Visita al Duomo di Orvieto: meraviglioso esempio di architettura romanico-gotico iniziato nel 1290 su volontà di papa Nicolò IV allo scopo di dare una degna collocazione al Corporale del Miracolo di Bolsena; fu poi continuato da Lorenzo Maitani al quale si deve in particolare la mirabile facciata con i suoi eccezionali bassorilievi. Il Duomo è da sempre intitolato alla Madonna Assunta. Per finire visita alla Cappella di San Brizio, chiamata anche la Cappella Nuova si trova nel transetto destro del Duomo di Orvieto. Fu costruita nel 1396 grazie al lascito testamentario dell’orvietano Tommaso di Micheluccio che desiderava fosse creata una cappella intitolata alla Vergine Incoronata. Questa cappella è famosa per il ciclo di afrreschi “Storie degli Ultimi Giorni” dipinti nelle vele della cappella da Beato Agelico e Benozzo Gozzoli nel 1447 e completato da Luca Signorelli nel 1502. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Proseguimento per il Lazio ed in serata sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: ROMA RELIGIOSA – LE BASILICHE
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata del Vaticano: I Musei Vaticani, la Cappella Sistina e La Basilica di San Pietro. La visita avrà inizio dai Musei Vaticani: dal Cortile della Pigna visiteremo la collezione di antichità classiche, attraverseremo la Galleria dei Candelabri, la Galleria degli Arazzi e la Galleria delle Carte Geografiche, per giungere alle Stanze di Raffaello, e alla Cappella Sistina, in cui gli affreschi dei più grandi maestri dell ‘400 fanno cornice al capolavoro di Michelangelo. Proseguiremo con la visita della Basilica di San Pietro, cuore della crisitanità, termine a Piazza San Pietro. A seguire la Basilica di Santa Maria Maggiore
Conosciuta anche come Santa Maria della Neve o come Basilica liberiana è una delle quattro basiliche papali di Roma. E’ collocata sulla sommità del colle Esquilino ed è la sola ad aver conservato la primitiva struttura paleocristiana sia pure arricchita da suggestive aggiunte avvenute nei secoli successivi. Proseguimento per San Giovanni in Laterano: è conosciuta anche come l’Arcibasilica Laterana ed è la sede sia della Diocesi di Roma sia la sede ecclesiastica del Papa meglio conosciuta come la Santa Sede. Inoltre, questa chiesa, è la più antica ed la più importante basilica dell’Occidente delle quattro chiese Papali situate nella Città del Vaticano. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: ROMA RELIGIOSA INSOLITA
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata della Basilica di San Paolo fuori le Mura. E’ la seconda basilica più grande dopo la Basilica di San Pietro in Vaticano. Sorge sul luogo dove la tradizione indica come quello della sepoltura dell’apostolo Paolo. La tomba del santo, infatti, si trova sotto l’altare meggiore e per questo questa basilica, nel corso dei secoli, è sempre stata meta di pellegrinaggi. Al suo interno si trovano il Chiostro e la Pinacoteca dove sono conservati noti dipinti di molti artisti italiani e non. La Basilica è entrata a far parte dell’Unesco nel 1980. Nel pomeriggio visita guidata della Basilica e Catacombe di San Sebastiano. Le Catacombe furono costruite nel IV secolo, sul luogo, che secondo la tradizione, furono trasferite nel 258 d.C. le reliquie degli apostoli Pietro e Paolo per salvarle dalle persecuzioni romane. Ritornate in seguito nelle loro sede originarie, qui fu sepolto agli inizi del IV secolo il martire romano Sebastiano. La Basilica, invece, fu costruita per volere di Costantino nella prima metà del IV secolo proprio sopra queste catacombe. Infine proseguimento con la passeggiata sull’Appia Antica. E’ una strada romana che collegava Roma a Brindisi ed era il più grande porto commerciale per la Grecia e l’Oriente nel mondo dell’antica Roma. L’Appia è probabilmente la più famosa strada romana di cui siano rimasti i resti ed la sua importanza viene confermata dal soprannome con il quale i Romani la chiamavano: “La Regina Viarum”. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: BOLSENA RELIGIOSA E RIENTRO
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata (solo esterni) di Bolsena, conquistata dai romani nel 280 a. C., divenne nel Medioevo un punto di riferimento per la cristianità. Questa città è famosa per essere denominata “La Città del Miracolo Eucaristico” dando origine al Corpus Domini. Il Miracolo Eucaristico, secondo la tradizione, sarebbe avvenuto nel 1263 mentre un sacerdoe celebrava la Messa, l’ostia consacrata avrebbe sanguinato. A seguire la Basilica di Santa Cristina e la Catacomba. Questa basilica-santuario, tappa dei pellegrini sul percorso dell’antica via Francigena alla volta di Roma, ha ospitato, per secoli, fiumi di Romei. Tra le sue vetustissime mura ha accolto personaggi celebri per la santità, l’arte, la letteratura e la storia, e umili e anonimi uomini, ma tutti qui giunti alla ricerca di Cristo, sostenuti dalla testimonianza di chi per lui aveva donato la vita. La catacomba di Santa Cristina si trova 350 metri a sud dell’antica Volsinii, lungo la strada che corre a valle di quest’ultima costeggiando le sponde del lago, probabilmente corrispondente alla via Cassia di epoca imperiale. Ricavata entro una collina tufacea digradante verso ovest, la catacomba è costituita da una galleria matrice con sette diramazioni trasversali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T. – ZTL BUS + Scarico/Carico Terminal Gianicolo – Vitto e Alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL in camere doppie con servizi – Pensione completa dal pranzo del 1°gg. al pranzo del 4°gg. – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visite guidate come da programma – Ingresso al Duomo e alla Cappella di San Brizio di Orvieto, ai Musei Vaticani, alle Catacombe di San Sebastiano di Roma e alle Catacombe di Santa Cristina di Bolsena – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro Accompagnatore – Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi o altro menzionato nel programma se non incluso ne “La quota comprende – Assicurazione Annullamento – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.