ROMANIA: TOUR CLASSICO TRA CASTELLI E MONASTERI



Scarica la Brochure del viaggio ROMANIA: TOUR CLASSICO TRA CASTELLI E MONASTERI

VALIDITÀ: TUTTO L’ANNO

Primo Giorno: PARTENZA CON VOLO PER BUCAREST
Arrivo in aeroporto a Bucarest, incontro con la guida e trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere. A seguire (se l’orario di arrivo del volo lo permette) tour panoramico della città di Bucarest. Si potranno ammirare i grandi viali e i monumenti salienti della capitale della Romania, fra i quali ricordiamo l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, il Palazzo Reale diventato l’attuale Museo Nazionale di Arte, il Museo Nazionale di Storia della Romania e il Palazzo del Parlamento. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

Secondo Giorno: BUCAREST – SINAIA – BRAN – BRASOV (ca. 230 km)
Colazione in hotel. In mattinata partenza in bus per Sinaia, bella città montana chiamata anche “la Perla dei Carpazi”, per la visita del Castello Peles, ex residenza estiva dei re Romeni, interessante sia per l’architettura Neo Rinascimentale Tedesca che per gli arredamenti interni che si differenziano stanza per stanza. Proseguimento per Brasov con sosta per la visita del Castello di Bran, costruito fra il 1377 e il 1382 dagli abitanti della città di Brasov per sorvegliare e difendere la più importante via commerciale tra Valachia e Transilvania. Il suo famoso possessore, Dracula (o Vlad l’Impalatore), lo occuperà per breve tempo durante la sua campagna militare contro i sassoni di Brasov nel 1459. Nel tardo pomeriggio arrivo Brasov e breve visita della “cittadella sassone” conosciuta anche come Kronstadt al tempo dei grandi mercanti sassoni. La visita include la Chiesa del Santo Nicola che si trova nel vecchio quartiere Schei di Brasov, costruita a partire dal XIII sec. su di un’antica chiesa già esistente nel primo millennio dell’Era Cristiana. A seguire il Museo della Prima Scuola Romena, che ospita un vero tesoro di manoscritti e libri antichi; la Chiesa Nera che, costruita dai sassoni di Brasov tra il XIV e XV sec., è la più grande chiesa in stile Gotico dell’Est europeo. Pranzo in ristorante in corso di escursione. In serata sistemazione in hotel a Brasov, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: BRASOV – GOLE DI BICAZ – PIATRA NEAMT (ca. 230 km)
Colazione in hotel. Partenza per Piatra Neamt attraverso la Gola di Bicaz, un canyon lungo 8 km. che collega la Transilvania alla Moldavia. Queste gole, sono il risultato dell’erosione delle rocce calcaree e formano dei paesaggi spettacolari, con pareti di oltre 300 mt. Oltre la gola si apre il lago Rosso, formatosi nel 1837 in seguito ad alcune frane, il cui colore è dovuto ai depositi di ossido di ferro in sospensione. Breve sosta al Lago Rosso, un bacino montano naturale, il cui nome deriva dai colori riflessi al tramonto dal massiccio Ghilcos che si manifestarono nel 1837 dopo una frana del terreno sovrastante che interruppe il corso del fiume Rosu (Rosso). Pranzo in ristorante in corso di escursione. Nel pomeriggio arrivo a Piatra Neamt e breve visita della pittoresca città, conosciuta anche come “Perla della Moldavia”. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: PIATRA NEAMT- GURA HUMORULUI (ca. 110 km)
Colazione in hotel. In mattinata partenza per Gura Humorului. Lungo il percorso sosta per la visita al Monastero di Agapia. Qui le monache occupano una serie di casette che formano un’incantevole frazione intorno al monastero del XVII secolo, chiuso da edifici a due livelli di colonnato. Al centro il cortile è quasi interamente occupato da una chiesa, i cui affreschi di Nicolae Grigorescu colpiscono per il loro stile occidentale e per il realismo dei loro personaggi ispirati dagli abitanti della zona. Proseguimento con il Monastero di Varatec. Pranzo in ristorante lungo il percorso. In serata arrivo a Gura Humorului e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Quinto Giorno: GURA HUMORULUI – MONASTERI DELLA BUCOVINA – TARGU MURES
Colazione in hotel In mattinata visita guidata del Monastero di Humor, dedicato alla dormizione della Vergine Maria; costruito nel 1530, sulle fondamenta di un altro precedente, venne poi chiuso nel 1786 e riaperto soltanto nel 1990. Fu il primo Monastero della Bucovina ad essere affrescato, ed è probabilmente, assieme a quello di Voronet, il meglio conservato. Il colore dominante degli affreschi è il marrone. Proseguimento con la visita del Monastero di Voronet. Fu costruito per volere di Stefano il Grande nel 1488 per ricordare la vittoria sui Turchi del 1475. Gli elementi caratteristici sono in ogni caso gli affreschi, con il caratteristico colore azzurro dove il principale affresco raffigura il Giudizio universale motivo per cui il monastero viene spesso chiamato la cappella Sistina d’Oriente. Dal 1993 fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Pranzo in ristorante in corso di escursione. In serata sistemazione in hotel a Targu Mures, cena e pernottamento.

Sesto Giorno: TARGU MURES – SIGHISOARA – BIERTAN – SIBIU (c.a 160 km)
Colazione in hotel. Partenza per la città di Sighisoara, una delle città medievali fortificate meglio conservate d’Europa, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Visita delle torri che controllavano la cinta muraria tra le quali ricordiamo la Torre dell’Orologio, che ospitava anche l’antica sede del comune, e la Torre dei Sarti. Continuazione verso la Chiesa del Monastero, dove si suppone sia nato Vlad l’Impalatore, meglio conosciuto come Dracula, e la Chiesa della Collina, il più importante monumento culturale della città. Al termine partenza per Targu Mures con sosta a Biertan, che rappresentava per i coloni sassoni della Transilvania il maggior centro religioso con la chiesa fortificata che accolse la sede Evangelica Episcopale per 300 anni, dal 1572 al 1867. Dal 1993 questa chiesa è inclusa nel patrimonio mondiale dell’Unesco come edificio maggiormente rappresentativo delle 7 città fortificate costruite dai coloni sassoni. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Sibiu, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Settimo Giorno: SIBIU – COZIA – CURTEA DE ARGES – BUCAREST (ca. 300 km)
Colazione in hotel. In mattinata visita del monastero di Cozia, costruito nel 1387. Continuazione per Curtea de Arges, una delle città più antiche della Romania. Il monumento principale è il Monastero, costruito fra il 1512 e il 1517: somiglia ad una fortezza di pietra, collegata attraverso catacombe ad una torre di guardia su una collina vicina. Pranzo in ristorante in corso di escursione. In serata arrivo a Bucarest, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Ottavo Giorno: BUCAREST – ITALIA
Colazione in hotel. Tempo libero a disposizione e all’orario stabilito trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro in Italia. Disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza. Arrivo in Italia e fine servizi.

La quota comprende:
Trasporto in Romania con Bus G.T. in base al programma indicato, dall’/all’aeroporto di Bucarest – Sistemazione in buoni Hotel 4* (2 notti Bucarest tipo Hotel Golden Tulip Victoria + 1 notte Brasov tipo Hotel Ramada + 1 notte Piatra Neamt tipo Hotel Central Plaza + 1 notte Gura Humorului tipo Hotel Best Western Bucovina + 1 notte Sighisoara tipo Hotel Korona + 1 notte Sibiu tipo Hotel Golden Tulip Sibiu) – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1°gg. alla colazione dell’8°gg. (6 pranzi + 7 cene) – Guida accompagnante in lingua italiana per tutto il tour – Ingressi per le visite previste nel programma – Assicurazione medico-bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro Accompagnatore – Volo e tasse aeroportuali – Eventuale adeguamento carburante – Bevande ai pasti – Pranzi del 1° e 8° giorno – Trasferimento A/R dalla propria località di residenza all’aeroporto di partenza in Italia – Altri ingressi non specificati alla voce “la quota comprende” – Mance – Facchinaggio – Extra di carattere personale e quanto non indicato ne “la quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.