TOUR DELLA ROMANIA; TRA CASTELLI, MONASTERI E CITTA’ MEDIEVALI



Scarica la Brochure del viaggio TOUR DELLA ROMANIA; TRA CASTELLI, MONASTERI E CITTA’ MEDIEVALI

Primo Giorno: ITALIA – BUCAREST
Arrivo in aeroporto a Bucarest, incontro con la guida e trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere. A seguire (se l’orario di arrivo del volo lo permette) tour della città di Bucarest – Panoramica. Si potranno ammirare i grandi viali e i monumenti salienti della capitale della Romania, fra i quali ricordiamo l’Arco di Trionfo,l’Ateneo Romeno, il Palazzo Reale diventato l’attuale Museo Nazionale di Arte, il Museo Nazionale di Storia della Romania e il Palazzo del Parlamento. Cena in ristorante tipico. A seguire sistemazione in hotel e pernottamento.

Secondo Giorno: BUCAREST – SINAIA – BRAN – BRASOV
Colazione in hotel e partenza pe Brasov attraversando la bella valle del fiume Prahova. Lungo il tragitto sosta per la visita guidata di Sinaia, bella città montana chiamata anche “la Perla dei Carpazi”. Qui si trova il Castello Peles, in stile viennese, ex residenza estiva dei re Romeni, interessante sia per l’architettura Neo Rinascimentale Tedesca che per gli arredamenti interni che si differenziano stanza per stanza. Pranzo in ristorante lungo il percorso e nel pomeriggio visita al Castello di Bran, costruito fra il 1377 e il 1382 dagli abitanti della città di Brasov per sorvegliare e difendere la più importante via commerciale tra Valachia e Transilvania. Il suo famoso possessore, Dracula (o Vlad l’Impalatore), lo occuperà per breve tempo durante la sua campagna militare contro i sassoni di Brasov nel 1459. Proseguimento del viaggio con arrivo in tardo pomeriggio previsto a Brasov, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: BRASOV – GOLE DI BICAZ – PIATRA NEAMT
Colazione in hotel. In mattinata visita guidata di Brasov, un’altra “cittadella sassone” conosciuta anche come Kronstadt al tempo dei grandi mercanti sassoni. La visita include la Chiesa del Santo Nicola che si trova nel vecchio quartiere Schei di Brasov, costruita a partire dal XIII sec. su di un’antica chiesa già esistente nel primo millenio dell’Era Cristiana. A seguire il Museo della Prima Scuola Romena, che ospita un vero tesoro di manoscritti e libri antichi; la Chiesa Nera che, costruita dai sassoni di Brasov tra il XIV e XV sec., è la più grande chiesa in stile Gotico dell’Est europeo. Terminata la visita partenza per Piatra Neamt. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Passaggio della catena dei Carpati attraverso le Gola di Bicaz, un canyon lungo 8 km. che collega la Transilvania alla Moldavia. Queste gole, sono il risultato dell’erosione delle rocce calcaree e formano dei paesaggi spettacolari, con pareti di oltre 300 mt. Oltre la gola si apre il lago Rosso, formatosi nel 1837 in seguito ad alcune frane, il cui colore è dovuto ai depositi di ossido di ferro in sospensione. Breve sosta al Lago Rosso, un bacino montano naturale, il cui nome deriva dai colori riflessi al tramonto dal massiccio Ghilcos che si manifestarono nel 1837 dopo una frana del terreno sovrastante che interruppe il corso del fiume Rosu (Rosso). Nel pomeriggio arrivo a Piatra Neamt e breve visita della pittoresca città, conosciuta anche come “Perla della Moldavia”. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Quarto Giorno: PIATRA NEAMT- MONASTERI DELLA BUCOVINA – GURA HUMORULUI
Colazione in hotel e partenza per la Bucovina, famosa per i suoi bei paesaggi silvestri e conosciuta per i suoi monasteri dipinti. Il tour inizia con il Monastero Voronet, famoso per il suo colore azzurro che cambia a seconda della luce e per l’affresco che raffigura “il Giudizio Universale”. Questo Monastero è stato eretto dal Principe della Moldavia Stefan cel Mare (il Grande) nel 1488 e dipinto esternamente nel 1547, durante la signoria del figlio Petru Rares, diventando il capolavoro dell’arte medioevale della Moldavia. Nel pomeriggio visita al Monastero Moldovita costruito nel 1532 in stile Moldavo e dipinto nel 1537. I dipinti esterni raffigurano l’Assedio di Costantinopoli. Proseguimento con il monastero Sucevita, eretto dai fratelli Simion, Gavril e Ieremia Movila tra il 1582 e il 1584 e dipinto nei primi anni del XVII secolo. La chiesa del Monastero Sucevita è l’unica chiesa che conserva la pittura esterna anche nella parte nord, dove si trova l’affresco “La Scala delle Virtù Cristiane”. Breve sosta a Marginea, villaggio noto per i ritrovamenti archeologici dell’età del bronzo. Pranzo in ristorante lungo il percorso. In serata arrivo a Gura Humorului e sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Quinto Giorno: GURA HOMORULUI – BISTRITA – SIGHSOARA
Colazione in hotel e partenza per Sighisoara. Sosta lungo il percorso per la visita guidata di Bistrita, è una di più vecchie città in Transylvania. Durante il re Geza il Secondo (1141-1162) nella zona sono portati dei colonizzatori tedeschi (sasch), che determineranno lo futuro sviluppo delle istituzioni, del urbanismo e dei mestieri d’arte secondo il modello dell’Europa occidentale. Gli sviluppi dei mestieri ha intensificato il commercio, favorisato anche dal re Ludovic I a 24 aprile 1353, offrendo ai cittadini il diritto di avere una fiera annuale di 15 giorni, di San Bartholomeo. Dal 1366 Bistrita ha i propri simboli: siege, timbro, e il dritto di elezioni libere. Nel 1409 la città riceve il dritto di costruire un muro difensore intorno alla città, lavorazioni finiti il 1654. In 1465 la città ha avuta 18 torrette per la difesa. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Proseguimento del viaggio fino a raggiungere Sighisoara e visita guidata della cittadina. Sighisoara, una delle città medievali fortificate meglio conservate d’Europa, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Visita delle torri che controllavano la cinta muraria tra le quali ricordiamo la Torre dell’Orologio, che ospitava anche l’antica sede del comune, e la Torre dei Sarti. Continuazione verso la Chiesa del Monastero, dove si suppone sia nato Vlad l’Impalatore, meglio conosciuto come Dracula, e la Chiesa della Collina, il più importante monumento culturale della città. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Sesto Giorno: SIGHISOARA – BIERTAN – SIBIU
Colazione in hotel. Partenza per la città di Sibiu. Sosta per la visita guidata di Biertan, fondato dai coloni sassoni nel XII secolo per i quali ha rappresentato il maggior centro religioso con la chiesa fortificata che accolse la sede Evangelica Episcopale per 300 anni, dal 1572 al 1867. Dal 1993 questa chiesa è inclusa nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco come edificio maggiormente rappresentativo delle 7 città fortificate costruite dai coloni sassoni. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Al termine partenza per la visita guidata di Sibiu, una delle più vecchie e ben conservate città della Romania, nominata nel 2007 capitale culturale europea. Qui si visiteranno le due piazze della città: Piazza Mare (Grande) e Piazza Mica (Piccola) circondate da case antiche che risalgono al XVII secolo, la Cattedrale Cattolica, costruita in stile barocco tedesco all’inizio del XVIII secolo, la Cattedrale dei sassoni, costruita all’inizio del XVI secolo, il Ponte delle bugie, il Palazzo Brukenthal. Cena tipica in fattoria a Sibiel. Sistemazione in hotel a Sibiu e pernottamento.

Settimo Giorno: SIBIU – COZIA – BUCAREST
Colazione in hotel e partenza per Bucarest. Lungo il tragitto sosta per la visita guidata al Monastero di Cozia, costruito nel 1387. Continuazione del viaggio e arrivo a Bucarest. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Bucarest, denominata la “Parigi dell’Est” con i suoi larghi viali, i gloriosi edifici Bell’Epoque, l’Arco di Trionfo, l’Ateneo Romeno, la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa romena) e il Palazzo del Parlamento (l’ex Casa del Popolo di Ceausescu) che, dopo il Pentagono di Washington, è l’edificio più grande al mondo per la cui costruzione hanno lavorato 700 architetti e 20.000 operai per 5 anni. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Ottavo Giorno: BUCAREST – ITALIA
Colazione in hotel. Tempo libero a disposizione e all’orario stabilito trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro in Italia. Disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza. Arrivo in Italia e fine servizi.

La quota comprende:
Trasferimenti ed escursioni in Bus G.T. in Romania secondo il programma di viaggio – Sistemazione in buoni Hotel 4* e 5* – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1°gg. alla colazione dell’8°gg. inclusa acqua minerale ai pasti – 1 cena tipica a Sibiel (bevande incluse) + 1 cena tipica a Bucarest incluse bevande e spettacolo folkloristico – Guida Accompagnante parlante in lingua italiana per tutto il tour – Ingressi per le visite previste in programma – Assicurazione medico-bagaglio.
La quota non comprende:
Volo e Tasse Aeroportuali (su richiesta) – Nostro Accompagnatore – Eventuale adeguamento carburante – Pranzi del 1° e 8° giorno – Trasferimento A/R dalla propria località di residenza all’aeroporto di partenza in Italia – Altri ingressi non previsti dal programma – Mance – Facchinaggio – Extra di carattere personale e quanto non indicato ne “La Quota Comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.