ASOLO, IL PALLADIO E LA CERAMICA DI NOVE



Scarica la Brochure del viaggio ASOLO, IL PALLADIO E LA CERAMICA DI NOVE

Primo Giorno: PARTENZA E MUSEO DELLA CERAMICA DI NOVE
Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Veneto. Sosta lungo il percorso. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata del Museo della ceramica di Nove: un viaggio alla scoperta dell’antico mondo della ceramica e della porcellana. Dopo la visita del museo, sosta presso un’azienda che lavora la ceramica per assistere ai vari processi di lavorazione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Secondo Giorno: PRANZO/DEGUSTAZIONE IN AZIENDA AGRICOLA TRA I COLLI BERICI LE VILLE VICENTINE
CColazione in hotel. In mattinata visita guidata ad un’Azienda Agricola situata nella zona dei Colli Berici e dove sono ubicati anche i vigneti, sul versante Est, tra il monte Notulo ed il monte delle Rose. Si tratta di un sorridente anfiteatro naturale particolarmente vocato per la viticoltura situato in diretta connessione con l’areale di coltivazione degli ulivi. Qui, passione e sapiente maestria di tre generazioni affiancano la moderna tecnologia, per conservare ed esaltare al meglio quanto la Natura ha generosamente prodotto. Vengono coltivati e prodotti i magnifici “Vini del Palladio”, i Vini DOC Colli Berici, affiancati a nuovi prodotti creativi che esaltano le particolarità del territorio e dei vitigni. Pranzo/degustazione a base di prodotti tipici locali accompagnati dai vini di produzione dell’azienda. Villa Valmarana ai Nani, tipica Villa Veneta costruita tra il XVII e XVIII sec. Nel 1575 Giambattista Tiepolo ed il figlio Giandomenico, su incarico del giureconsulto Giustino Valmarana, decorarono la palazzina e la foresteria con un ciclo di affreschi considerato, a ragione, tra i più belli del Veneto. Nella palazzina ci vengono illustrati attraverso amori epici, alcuni classici: l’Eneide, l’Odissea, la Gerusalemme Liberata e l’Orlando Furioso. Nella foresteria invece scene di vita rustica, il mondo contrapposto dei nobili e dei contadini. La seconda villa che visiteremo è la Villa Almerico Capra, detta “La Rotonda” senz’altro la più celebre villa progettata da Andrea Palladio. Ogni facciata è arricchita da un pronao classico che sembra spingersi con forza centrifuga verso il paesaggio circostante, la cupola che domina la costruzione è simbolo rinascimentale di perfezione divina. Per la sua bellezza, la Rotonda è l’edificio Palladiano più noto ed imitato al mondo (UNICI GIORNI DI APERTURA INTERNI SONO IL MERCOLEDI’ E IL SABATO – GLI ALTRI GIORNI SI POTRANNO VISITARE SOLO GLI ESTERNI DAL SITO PANORAMICO LUNGO LA STRADA PRINCIPALE DA CA. 50 MT.). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo Giorno: ASOLO, POSSAGNO E RIENTRO
Colazione e pranzo in hotel. In mattinata visita guidata (solo esterni) di Asolo, bellissimo paese il cui nome (dal latino asylum, rifugio scelto da chi desidera lenire gli affanni e vivere in pace come accadde a Eleonora Duse, che qui si ritirò, lasciate le scene, a 51 anni) lascia già intuire il fascino del paese “dalle case che parlano”. Passeggeremo per il centro storico racchiuso all’interno di mura fortificate che salgono alla fortezza della Rocca con la cattedrale, la Loggia della ragione, il Castello della Regina, ora teatro Duse con la Torre Civica e la più piccola Reta, palazzi quattrocenteschi affrescati e dotati di portici. A seguire visita guidata di Possagno: situato nei colli al di sopra di Asolo, noto per aver dato i natali al più grande scultore neo-classico: Antonio Canova. La Gipsoteca, allestita nella casa natale che appartenne alla sua famiglia ed arricchita nel 1957 dalla famosa ala, disegnata da Carlo Scarpa, è ricchissima di opere sacre e profane. Scopriremo che Canova non fu solo lo scultore delle famose “Tre Grazie”, ma seppe trasfondere nelle sue opere monumentali, basti da sola “Ercole e Lica”, una potenza sconvolgente. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località.

La quota comprende:
Trasporto in Bus G.T. – Vitto e Alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL in camere doppie con servizi – Pensione completa dal pranzo del 1°gg. al pranzo del 3°gg. – bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – Visita+pranzo/degustazione in Azienda Agricola – Visite guidate come da programma – Ingressi alla Villa Valmarana ai Nani, alla Villa Almerico Capra, al Museo della Ceramica di Nove – Assicurazione medico/bagaglio.
La quota non comprende:
Nostro accompagnatore – Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi o altro menzionato nel programma se non indicato ne “La quota comprende” – Assicurazione Annullamento – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato ne “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.