WEEK-END LUNGO IN BICICLETTA TRA LE CICLOVIE DELLA VAL BREMBANA E DEL FIUME ADDA



Scarica la Brochure del viaggio WEEK-END LUNGO IN BICICLETTA TRA LE CICLOVIE DELLA VAL BREMBANA E DEL FIUME ADDA

Primo giorno: PARTENZA – BRESCIA

Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per la Lombardia. Sosta lungo il percorso. Arrivo nei dintorni di Brescia e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di Brescia. Di origini antiche deve il suo nome ai Romani che la chiamarono Brixia e vi costruirono, nello spazio del foro, un teatro, una basilica, il Tempio Capitolino e molto altro. Aleardo Aleardi le attribuì il titolo di “Leonessa d’Italia“, espressione ripresa da Giosuè Carducci per rendere omaggio alla resistenza della città contro gli oppressori austro-ungarici. Stupendo esempio di piazza rinascimentale chiusa è la Piazza della Loggia, il complesso architettonico più omogeneo della città cui fa da sfondo il Palazzo della Loggia, oggi sede della giunta comunale. Significativa anche la Piazza del Foro, il più rilevante complesso di resti d’epoca romana della Lombardia con le rovine del Capitolium e l’adiacente teatro romano. Proseguimento per l’hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Secondo giorno: ESCURSIONE IN BICICLETTA: LA CICLOVIA DEL FIUME ADDA

Colazione in hotel. Giornata libera a disposizione per l’Escursione in bicicletta “Ciclovia del Fiume Adda”: sono varie le possibilità offerte dalle piste ciclabili tracciate lungo il fiume Adda, di cui si può seguire il corso per un lungo tratto (di grande interesse per i riferimenti a Leonardo da Vinci). In particolare, sulla sponda bergamasca, non mancano mete di grande richiamo, tra le quali spiccano castelli e chiese romaniche; una facile deviazione conduce a Sotto il Monte e ai luoghi cari alla memoria di Giovanni XXIII, il “Papa buono”. Particolarmente gradevoli anche nella stagione estiva le escursioni lungo le alzaie, strade rialzate sopra gli argini per il transito dei buoi e dei cavalli che un tempo rimorchiavano i barconi che risalivano l’Adda. Tra il verde delle sponde e il fresco invitante dell’acqua questi itinerari offrono, tra l’altro, belle vedute sul fiume e sui monti non molto lontani. Pranzo libero. (Su richiesta possibilità di organizzare un pranzo in ristorante). Volendo, lungo il percorso, ci si può imbarcare con la bicicletta sull’ antichissimo traghetto che da secoli attraversa il fiume sfruttando le correnti e che venne immortalato da Leonardo in alcuni suoi celebri dipinti. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Terzo giorno: ESCURSIONE IN BICICLETTA: LA CICLOVIA DELLA VALLE BREMBANA

Colazione in hotel. Partenza per l’Escursione in bicicletta “Ciclovia della Valle Brembana”: all’origine di questa ciclovia ci fu, almeno nella prima parte, lo sviluppo di San Pellegrino Terme, celebre per le sue acque e anche perché vi fu realizzato uno dei primi, e rari, casinò d’Italia. La ciclovia inizia a Zogno, nella media valle e segue il vecchio tracciato della ferrovia con straordinarie vedute sul fiume tra pareti di roccia a picco. Si attraversano gallerie, perfettamente illuminate, ove un tempo correva il treno e dalle quali si possono raggiungere cittadine e borghi dove ancora si incontrano tracce della Via Priula, fatta costruire a fine ‘500 da Venezia per collegare Bergamo con la Valtellina. La ciclabile porta fino all’alta valle e termina a Piazza Brembana, un tempo capolinea della ferrovia. D’obbligo una sosta a San Pellegrino Terme per ammirare le testimonianze della Belle Époque. Pranzo libero. (Su richiesta possibilità di organizzare un pranzo in ristorante). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Quarto giorno: BERGAMO E RIENTRO

Colazione in hotel e partenza per la visita guidata (solo esterni) di Bergamo, città che fu fondata dai Celti. Essa fu un fiorente municipio romano, un ricco comune medievale e, infine, uno splendido possedimento veneziano a partire dal 1428. Queste fasi hanno lasciato ovunque la loro impronta artistica, modellando le strade della città e arricchendole di tesori architettonici. La “città dei Mille” presenta uno dei centri storici più belli e suggestivi d’Italia, chiusa dalla cinta di mura e di bastioni risalenti al periodo del dominio della Serenissima. Nella zona di Bergamo Alta, raggiungibile tramite la funicolare, si può partire dalla Piazza Vecchia per scoprire l’intera città e soprattutto il Palazzo della Ragione, la torre civica (il Campanone), il Duomo e la Basilica di Santa Maria Maggiore. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località previsto in serata.

La quota comprende:

Viaggio in Bus G.T. incluso trasporto biciclette con carrellino – Vitto e alloggio autista –Sistemazione presso nostro CITHOTEL 3*/4* in camere doppie con servizi – Trattamento di mezza pensione in hotel – 2 pranzi in ristorante (1° e 4°gg.) – bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + ½ di acqua a persona a pasto) – 2 Visite guidate (1° e 4°gg.) – Assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende:

Nostro Accompagnatore – Eventuale Noleggio biciclette (su richiesta) – Ingressi a monumenti, chiese, musei, palazzi o altro menzionato nel programma – Pranzi del 2° e 3°gg. – Mance – Facchinaggio – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.