WEEK-END TRA CANTINE E BORGHI TOSCANI



Scarica la Brochure del viaggio WEEK-END TRA CANTINE E BORGHI TOSCANI

Primo giorno: PARTENZA – SAN GIMIGNANO – IL PRANZO/DEGUSTAZIONE IN CANTINA – CHIANCIANO TERME

Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per la Toscana. Sosta lungo il percorso. Arrivo nei dintorni di San Gimignano e visita con pranzo/degustazione in Azienda Agricola dove viene coltivato un vigneto con uno dei marchi italiani di maggior prestigio nell’esportazione di vino di alta qualità. L’azienda produce circa 1 milione di bottiglie l’anno ed è stata la prima a far conoscere la Vernaccia di San Gimignano nel mondo. Nel pomeriggio visita guidata (solo esterni) di San Gimignano, bellissimo borgo il cui simbolo sono le sue torri. Lo sviluppo di San Gimignano avvenne nel Basso Medioevo, divenendo uno dei principali luoghi di sosta per tutti i viandanti che solcavano la via Francigena. Il comune divenne così suddito di Firenze e rimarrà importante solo come territorio rurale mantenendo intatto il suo assetto urbano con i suoi monumenti dichiarati dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Proseguimento per l’hotel e all’arrivo sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Secondo giorno: MONTERIGGIONI – ABBAZIA DI MONTE OLIVETO E ASCIANO

Pensione completa in hotel. In mattinata visita guidata (solo esterni) di Monteriggioni, un luogo incantato in cui è possibile rivivere l’atmosfera medievale. Questo splendido borgo infatti si trova in cima ad un colle attorniato da possenti mura, straordinariamente conservate, e da quattordici torrioni per niente scalfiti dal passare del tempo. Anche Dante fu colpito dalla bellezza di queste torri da paragonarle nel XXXI° canto dell’Inferno (“Monteriggion di torri si corona“) ai giganti che sovrastano l’orlo del pozzo dei traditori. Oggi le sue case storiche sono tutte trasformate in trattorie tipiche, enoteche e negozi di artigianato. Nel pomeriggio visita guidata di Asciano e dell’Abbazia di Monte Oliveto. Asciano: ricca di Chiese e opere d’arte: la Piazza del Grano con la bellissima fontana in travertino di Paolo Ghini; il Museo Etrusco nella chiesa di San Bernardino, la Collegiata con il campanile merlato, bella costruzione romanica in travertino, mostra le sorprendenti strutture del tetto a vista. Palazzo Corboli, dimora duecentesca, sede del Museo Civico Archeologico e d’Arte Sacra che raccoglie importantissime opere di pittura e ceramica senese. L’Abbazia di Monte Oliveto situata a Chiusure fu costruita nel 1319 da Giovanni (Bernardo) Tolomei, da Ambrogio Piccolomini e da Patrizio Patrizi…

Terzo giorno: VOLTERRA E IL PRANZO IN AZIENDA VITIVINICOLA

Colazione in hotel e partenza per il viaggio di rientro. Sosta per la visita guidata (solo esterni) di Volterra, antica patria etrusca circondata fin dal lontano sec. IV a.C. da possenti mura di cui oggi restano solo poche evocative tracce. E’ una città di pietra, perché di pietra sono le strade, le torri, i palazzi, le mura austere. Tutto è fatto di una pietra giallo-grigia, il panchino, da cui spesso affiorano conchiglie di rara bellezza. E di pietra, d’alabastro, è anche il suo artigianato. Non si può infatti parlare di Volterra senza pensare all’alabastro, un artigianato artistico che vanta una storia e una nobiltà di tradizioni che si respirano in ogni angolo. Sono trascorsi più di due millenni da quando gli Etruschi ne iniziarono la lavorazione, ma l’alabastro, pur tra numerose difficoltà, si lavora ancora e, pur non essendo motivo trainante dell’economia, è senz’altro ancora l’elemento caratterizzante della cultura e della stessa storia di questo paese. Andiamo insieme a scoprirne tutti I segreti. Per il pranzo ci spostiamo a ca. 30 Km presso un’Azienda dedita alla produzione di vino e olio, dotata di alcuni Agriturismi ricavati da vecchie case coloniche perfettamente ristrutturate che la famiglia gestisce con passione e professionalità. Ci attende quindi un’interessante visita all’azienda a cui seguirà un pranzo/degustazione a base di prodotti tipici con degustazione di vino. Nel pomeriggio partenza per il rientro alla propria località previsto in serata.

La quota comprende:

Trasporto in bus G.T. – Vitto e alloggio autista – ZTL per ingresso del bus a San Gimignano e Volterra – Sistemazione presso nostro CITHOTEL 3* in stanze doppie con bagno – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1°gg. alla colazione del 3°gg. – bevande incluse ai pasti (1/4 di vio + 1/2 di acqua a persona a pasto) – Visita + pranzo/degustazione del 1° e 3° giorno in Azienda Vitivinicola – Visite guidate come da programma – Assicurazione medico/bagaglio.

La quota non comprende:

Nostro Accompagnatore – Ingressi a Musei, Monumenti, Ville, Palazzi, Chiese o altro menzionato nel programma – Mance – Facchinaggio – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco, se dovuta) – Assicurazione Annullamento – Extra di carattere personale e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.