WEEKEND LUNGO A CAVALLO TRA CARNIA E CARINZIA



Scarica la Brochure del viaggio WEEKEND LUNGO A CAVALLO TRA CARNIA E CARINZIA

Primo giorno:PARTENZA – SAN DANIELE DEL FRIULI E IL PRANZO IN PROSCIUTTIFICIO

Ritrovo dei partecipanti secondo orario e luogo convenuto e partenza dalla propria località in Bus G.T. per il Friuli Venezia Giulia. Sosta lungo il percorso. Arrivo a San Daniele del Friuli per un pranzo organizzato all’interno di un prosciuttificio dove si produce il famoso Crudo di San Daniele. Qui assaggeremo varie stagionature del delizioso salume – dai 14 ai 24 mesi – e avremo il piacere di assistere dal vivo all’originale lavorazione del prosciutto in un laboratorio artigianale accompagnati da maestri salatori d’esperienza decennale e straordinaria manualità. Nel pomeriggio visita guidata del centro storico, arroccato su un’altura in zona collinare, è un centro di suggestiva bellezza il cui clima favorisce la stagionatura del prelibato prosciutto. Proseguiamo per l’hotel per la sistemazione nelle camere, la cena e il pernottamento.

Secondo giorno: ESCURSIONE IN CARNIA: TIMAU, TOLMEZZO E ZUGLIO

 Pensione completa in hotel. Sarà un’intera giornata di visita guidata (solo esterni) alle località di Timau, Tolmezzo e Zuglio. Cominciamo da Timau, situato ai piedi del passo di Monte Croce Carnico, dove visiteremo il locale museo di guerra che ricorda l’epopea drammatica delle “portatrici carniche“, donne che nel corso della Prima Guerra Mondiale operarono lungo il fronte della Carnia trasportando con le loro gerle rifornimenti e munizioni fino alle prime linee italiane, dove molto spesso combattevano i loro uomini nei reparti alpini. All’ interno troviamo una vasta raccolta di cimeli bellici italo-austriaci, provenienti quasi totalmente dai monti circostanti. Proseguiamo per Tolmezzo, capoluogo della Carnia, con la visita al centro storico e al Museo Carnico delle Arti e delle Tradizioni Popolari. E infine Zuglio, ridente centro di montagna delle Alpi Carniche e un tempo antica colonia romana di Iulium Carnicum. Il sito, edificato nella sua prima fase, in età augustea, è contornato da una serie di importanti edifici religiosi e civili i cui resti, sono databili entro il II secolo d.C. Lasciata l’area degli scavi visita del recentissimo Museo Civico Archeologico Iulium Carnicum, inaugurato nel 1995 come parte della Rete Museale della Provincia di Udine e di Carnia.

Terzo giorno: MARIA LUGGAU E LA VALLE DEI MULINI E IL MUSEO 15-18 DI KOTSCHACH-MAUTHEN

Dopo un buona colazione in hotel partiamo per l’Austria. L’intera giornata sarà dedicata all’escursione guidata nella Valle di Lesachtal. Inizieremo dal paese di Maria Luggau, centro religioso della Val di Lesach e centro di pellegrinaggi molto frequentato e conosciuto anche al di fuori dei confini della Carinzia sin dal 16° secolo. Altra particolarità sono i mulini ad acqua. Questa valle infatti è ancor oggi chiamata la valle dei cento mulini, in quanto una volta qui ne erano presenti circa 200. I contadini sfruttavano la forza dell’acqua non solo per la macinatura del grano ma anche per l’azionamento di aratri, ascensori, trebbiatrici e segherie. Con l’arrivo purtroppo dell’industrializzazione i mulini smisero di funzionare e sparirono uno dopo l’altro. Avremo modo di passeggiare lungo il sentiero dei mulini e avremo modo di visitare il museo dei mulini, vedere la macinatura del grano e un video sulla valle. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata al Museo 1915-18 di Kötschach-Mauthen, inaugurato nel 1992 e premiato come miglior museo austriaco del 1993. Mostra l’assurdità della guerra attraverso il destino dei semplici soldati e della popolazione civile di entrambe le parti e illustra il fronte dall’Ortles all’Adriatico, con più di 1500 fotografie e documenti storici, con una ricca esposizione di oggetti e la ricostruzione di una postazione in montagna. Dopo questa intensa giornata, rientriamo in hotel per la cena pernottamento.

Quarto giorno: IL VINO FRIULI LATISANA DOC E RIENTRO

Colazione in hotel e partenza per il viaggio di rientro. Lungo la strada faremo una sosta per visitare un’azienda vitivinicola del basso friuli. Questa è la zona della DOC Friuli Latisana, rinomata sin dal XV secolo quando il figlio del Doge Andrea Vendramin, Bartolomeo, venendo ad abitare nel feudo di Latisana vi istituì un reputatissimo allevamento di cavalli e diede impulso alle coltivazioni ed in particolare a quella della vite. Il vino Latisana viene anche detto “Vino Vendrameno” dal nome dei proprietari. Tocai Friulano, Verduzzo Friulano, Refosco dal Peduncolo Rosso, Cabernet sono solo alcuni dei vini prodotti da queste terre. Al termine della visita ci attende il pranzo/degustazione a base di prodotti locali accompagnati dai vini dell’azienda. A seguire partenza per il rientro alla propria località.

La quota comprende: Trasporto in Bus G.T. – Vitto e alloggio autista – Sistemazione presso nostro CITHOTEL 3* in camere doppie con servizi – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1°gg alla colazione del 4°gg – Bevande incluse ai pasti (1/4 di vino + 1/2 di acqua a persona a pasto) – Visita + Pranzo/degustazione del 1°gg. presso un Prosciuttificio di S.Daniele del Friuli e del 4°gg. presso una cantina del basso Friuli – Visite guidate come da programma – Assicurazioni medico/bagaglio.

La quota non comprende: Nostro Accompagnatore – Ingressi a Musei, Palazzi, Chiese. Monumenti o altro menzionato nel programma – Tassa di Soggiorno (da pagarsi in loco se dovuta) – Mance – Facchinaggio – Assicurazione Annullamento – Extra di carattere personale e quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVO

TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI, SOLO IL CAMPO NOTE E' FACOLTATIVO

Il trattamento dei dati personali – il cui conferimento è necessario per la conclusione e l'esecuzione del contratto – è svolto, nel pieno rispetto del D. Lgs. 196/2003, in forma cartacea e digitale. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto.